QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Ju jitsu con gli alunni della “Falcone-Borsellino” 

Si è tenuta lunedì mattina nella palestra della scuola dell’infanzia e primaria “Falcone-Borsellino” a Piazza Tevere la prima lezione relativa al progetto “Ju Jitsu – Movimento è vita” che prevede lezioni di ju jitsu settimanali agli alunni della scuola da parte della Kaizen Dojo Rieti.

Il Ju-Jitsu, "Dolce Arte" o "Arte della cedevolezza", è la più antica arte marziale giapponese di difesa personale a mani nude e veniva praticato in battaglia dai Samurai durante i combattimenti corpo a corpo. Rappresenta un metodo di educazione del corpo e della mente, aiuta a rilassarsi, a controllare l'aggressività ed impegnare al meglio le nostre energie nella vita di tutti i giorni. Per i bambini della scuola primaria, femmine o maschi che siano, è un potente strumento per il miglioramento della coordinazione dinamica generale ed aiuta a promuovere l'autostima e il controllo relazionale. I bambini imparano a non diventare "muro" di fronte alle difficoltà dell'apprendimento cognitivo e relazionale, che diventa sempre più metacognitivo, cioè più elastico come il salice, la metafora del ju-jitsu.

Grazie alle maestre che hanno proposto e promosso il progetto, ed a tutto lo staff dello Kaizen Dojo Rieti, gli alunni  quest'anno hanno  la possibilità di conoscere e sperimentare i rudimenti di questo bellissimo sport.

RIETI...IN APP

25 Nov, 2019

Rieti... IN APP

Il giorno 16 Novembre, gli alunni della classe IID dell' istituto…

Giornata dei diritti dell'infanzia

23 Nov, 2019

La Giornata Mondiale dei diritti dei bambini compie 30 anni

Se tutti i bambini…

FESTA DELL'ALBERO

23 Nov, 2019
CON LA FESTA DELL'ALBERO INIZIA IL PROGETTO CONTINUITA' SCUOLA INFANZIA-SCUOLA…

PROGETTO EUROPA IN CANTO

13 Nov, 2019

GRANDE SUCCESSO DEL PROGETTO "EUROPA IN CANTO"

Si è concluso oggi, con la Scuola…

La Magia dell'opera

11 Nov, 2019

La magia dell'opera coinvolge i giovani spettatori della "Lombardo Radice" e della…